– ROMA – Bocciata in Aula la mozione M5S No Tav della Torino-Lione mentre passano tutte le altre mozioni a favore dell’opera: il Senato ha approvato quella del Pd con 180 sì, 109 contrari e un astenuto. La mozione Bonino ha ottenuto 181 sì, 107 no e un astenuto. Quella di FdI è passata con 181 sì, 109 no e un astenuto. Infine quella di FI ha preso un voto in più ottenendo 182 voti favorevoli, 109 no e 2 astenuti. Il ministro Toninelli: ‘Ho votato No, avanti sereno’. Questa la cronaca di un voto iniziato questa mattina nell’Aula del Senato partendo dalle sei mozioni sulla Tav che aveva posto il M5S. E sin da subito si è vista evidente la tensione nella stessa maggioranza con distingui sempre sul filo di una crisi di governo. “Siamo una maggioranza ma che vota in modi completamente diversi” è stato il mantra della discussione. Il viceministro all’Economia Massimo Garavaglia e il sottosegretario ai rapporti con il Parlamento Vincenzo Santangelo esprimono orientamenti diversi sulle mozioni Tav. Per Garavaglia, intervenuto a titolo personale, “la posizione della Lega è nota da tempo: invitiamo a votare a favore della Tav e contro chi blocca il Paese”, dice in aula.

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)