– NEW YORK – Atteso incontro per Matteo Berrettini, l’azzurro che ha riscritto la storia del tennis italiano diventando il primo a raggiungere un quarto di finale agli Us Open 42 anni dopo Corrado Barazzutti. Berrettini, con questo risultato è balzato nella top20 mondiale e dovrà vedersela contro il francese Gael Monfils. “Sono orgoglioso di quello che sto facendo e del mio team – le parole dell’azzurro -. Mi sto togliendo delle grandi soddisfazioni, ma non voglio fermarmi qua: credo che sia una frase abbastanza normale da dire, ma non sempre è così scontata. Sono felicissimo per me, per la mia famiglia, per l’Italia e per tutti gli appassionati che mi seguono”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)