– TORINO – Smantellata dalla Digos di Torino una organizzazione che favoriva l’immigrazione clandestina, anche di persone segnalate come vicine ad ambienti del radicalismo islamico. A capo del sodalizio, un tunisino di 40 anni, che era ospite del Cpr di Torino che ora è stato rimpatriato. L’espulso era il referente dell’Associazione studenti tunisini in Italia,Asti. Era considerato punto di riferimento dai connazionali e dai documenti sequestratigli potrebbero emergere altri collegamenti. In attesa di espulsione un altro tunisino,irregolare e senza fissa dimora.  –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments