– TRIESTE – Si aprirà a Trieste l’86esimo congresso italiano di Esperanto. La manifestazione, che quest’anno avrà come tema “Multiculturalità e plurilinguismo oggi”, è organizzata dalla Federazione Esperantista Italiana. Il congresso ha un importante valore, non solo culturale: è prevista la partecipazione di 300 delegati dall’Italia e dal mondo. Il programma prevede seminari, tavole rotonde, corsi di Esperanto per principianti e avanzati, un servizio librario con novità editoriali, concerti, spettacoli teatrali ed escursioni. Il 25 agosto ci sarà anche un annullo postale dedicato alla manifestazione. Sempre nell’ambito del congresso, inoltre, la Federazione Italiana invita la cittadinanza a visitare l’esposizione “Trieste e l’Esperanto – La filatelia nello sviluppo della lingua internazionale a Trieste”, che sarà inaugurata già domani presso il Museo postale e telegrafico della Mitteleuropa (Piazza Vittorio Veneto, 1). Il congresso, patrocinato dalla Regione Friuli Venezia Giulia, dai comuni di Trieste e Gorizia, dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura Venezia Giulia e dal Club per l’Unesco di Udine, si chiuderà il 31 agosto 2019. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)