– NAPOLI – Si è inaugurata a Palazzo Reale di Napoli la mostra multimediale dedicata a Bud Spencer, il volto iconico del cinema d’azione italiano negli anni settanta ed ottanta. La mostra aperta nella sala Dorica dello storico palazzo partenopeo, sarà visitabile sino all’8 dicembre 2019.Per Carlo “Bud” Pedersoli è un ritorno nella sua Napoli che ha amato ricordare anche con una battuta nel film “Piedone lo sbirro”.Dedicargli questa mostra non sarà solo il modo di celebrare la carriera di uno dei protagonisti della cinematografia internazionale, ma sarà altresì l’occasione per restituire di lui l’immagine completa di grande interprete del cinema italiano, dalla capacità inventiva, ricco di quell’ottimismo del fare che si richiama alle nostre migliori tradizioni e che trasmette tutt’oggi un messaggio di speranza. La mostra multimediale racconterà, passo dopo passo, la sua vita: dalla sua iniziale attività sportiva quale atleta di nuoto, a quella di attore dalla poliedrica e instancabile creatività che lo ha portato nel corso degli anni a ricoprire anche le vesti di: imprenditore, pilota, scrittore, compositore, cantante persino inventore.La mostra-evento racconterà anche il mondo che si è mosso intorno al grande Bud Spencer: dal suo straordinario partner Terence Hill, ai registi con i quali ha collaborato: Steno, Olmi, Festa Campanile, Montaldo, Colizzi, Clucher e ancora Argento, Castellari, Deodato, Capone, senza dimenticare gli autori delle colonne sonore da Micalizzi ai fratelli De Angelis e ai La Bionda solo per citarne alcuni. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)