– VENEZIA – Dopo l’acqua record di martedì notte che ha fatto richiedere lo stato di emergenza, quest’oggi è attesa una nuova marea di 125 centimetri, mentre domani alle 11.20 se ne prevede un’altra di 140 centimetri. Si tratta di livelli considerati molto alti, ma inferiori ai 187 centimetri che martedì notte hanno provocato l’inondazione di gran parte della città e della stessa Basilica di San Marco le cui cripte ed il pavimento della navata centrale erano state sommerse da oltre un metro d’acqua. Ora in attesa di contare i danni si sta facendo fronte alla nuova emergenza di queste ore. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)