– ROMA – Era nell’aria da settimane, posizione mai cambiata quella della Whirlpool sullo stabilimento di Napoli, confermata poco fa al tavolo convocato al mise. L’Ad La Morgia ha annunciato che domani l’azienda avvierà la cessione del ramo d’azienda per la sede di Napoli. “L’unica soluzione per lo stabilimento è l’individuazione di un nuovo partner – avrebbe dichiarato La Morgia – che è stato individuato in Passive refrigeration solutions (Prs)”. Parole che hanno fatto esplodere l’indignazione dei sindacati e la protesta dei lavoratori in strada davanti al Mise in attesa di notizie dal tavolo. I lavoratori giù in strada hanno chiesto che la delegazione di sindacati presenti al Mise abbandonino per protesta il tavolo in corso. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)