– ROMA – Comix propone oggi un’intera linea di zaini adatti ad essere usati e strapazzati ogni giorno. Le dimensioni non eccessive, i materiali robusti e i colori alla moda fanno degli zaini Comix la scelta perfetta per chi utilizza questo tipo di contenitore per la scuola, l’università o anche per il lavoro.Cosa mettere in uno zaino ComixLa gamma di zaini Comix è disponibile in una singola misura, declinata in tanti colori diversi, in modo che ognuno possa trovare quello che predilige. L’interno è suddiviso in due comparti, con un’ampia tasca interna sulla parte posteriore, che consente di tenere al sicuro un tablet o un notebook, comodamente posizionato sulla schiena di chi lo trasporta. Lo schienale infatti è imbottito in modo da permettere la massima comodità durante l’utilizzo e di fornire un’ulteriore sicurezza per i dispositivi elettronici conservati al suo interno. Le dimensioni non sono eccessive, ma più che sufficienti per trasportare ogni giorno tutto ciò che ci serve nelle varie occasioni che si presentano davanti a noi.Mille colori perché lo stile contaQuesta linea di zaini è disponibile in tanti colori diversi, sia in tonalità multicolore allegre e divertenti, sia in toni più sobri e classici, come il blu o il grigio. Questo permette a chiunque di trovare lo zaino che preferisce e che meglio si abbina al suo outfit, perché questo accessorio divenga un tocco di stile e non un elemento del tutto avulso dal contesto. Ovviamente i colori più seriosi sono perfetti per chi usa lo zaino per l’ufficio o l’università e non vuole dare troppo nell’occhio; le versioni multicolore sono invece perfette per la scuola o per un’uscita pomeridiana con gli amici. Stiamo comunque parlando di un prodotto di qualità, che si può acquistare anche in due o più versioni, per avere sempre a disposizione lo zaino perfetto in ogni occasione.Come riempire lo zainoMolti usano lo zaino come fosse un enorme sacchetto, in cui si introducono oggetti vari senza alcun criterio. Questi contenitori sono invece progettati per conservare al meglio ogni oggetto, ma solo se il posizionamento interno viene effettuato con una certa cura. Gli oggetti piatti, come un piccolo notebook o una cartelletta, vanno posti nella parte posteriore, dove faranno in pratica da sostegno rigido per tutti gli altri oggetti. Per riempire al meglio lo zaino va quindi coricato, con l’imbottitura per la schiena posta in basso; sopra questo piano posizioniamo gli oggetti piatti a scalare, creando una sorta di torretta. Per quanto riguarda invece gli oggetti più piccoli, come ad esempio le chiavi di casa o lo smartphone, approfittiamo delle tasche, interne per gli oggetti di maggior valore, esterne per quelli che ci servono spesso. Utilizzando lo zaino in questo modo non solo potremo trovare tutto ciò che ci serve, ma lo manterremo al meglio, riducendo la tendenza ad usurarsi con il passare dei mesi. Questa linea di zaini ha delle parti in neoprene, che permettono di mantenere gli oggetti importanti al riparo dall’acqua, elemento fondamentale per chi vuole introdurvi dispositivi tecnologici di particolare valore. Questa caratteristica rende   quindi lo zaino Comix un perfetto alleato per una giornata in piscina o al mare.ue –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)