TORINO – Ieri, 26 giugno 2019 a Torino, nella raffinata e prestigiosa cornice di Palazzo Madama, nel corso della cena di gala è stata siglata un’importante intesa tra il Gruppo Air France-KLM e la Fondazione Torino Musei che si conferma del tutto coerente con i valori del Gruppo Franco- Olandese e della Fondazione.Grazie all’accordo, infatti, il Gruppo Air France-KLM e la Fondazione Torino Musei si impegnano nella realizzazione e promozione di progetti culturali atti a soddisfare l’interesse e l’attenzione dei cittadini, dei visitatori italiani e internazionali.

Alla presenza di un importante numero di rappresentanti del tessuto imprenditoriale, istituzionale e culturale di Torino e del Piemonte, l’accordo è stato sottoscritto da Jérôme Salemi, Direttore Generale Air France-KLM East Mediterranean, ed Elisabetta Rattalino, Segretario Generale Fondazione Torino Musei a conferma dei reciproci impegni. Era il 1972 quando Air France atterrò a Torino per la prima volta con un volo da Parigi, operato con un Caravelle. Da allora, in quasi 50 anni di presenza, il Gruppo Air France-KLM ha sempre più intensificato i voli operati da e per Torino: Air France collega il capoluogo piemontese alla Ville Lumière con 23 voli settimanali, mentre KLM vola ad Amsterdam, dal novembre 2014, con due voli giornalieri. Gli orari e la combinazione dei voli per Parigi e Amsterdam permette ai passeggeri di tutto il territorio piemontese di raggiungere tutti gli angoli del globo grazie ai collegamenti intercontinentali dall’Europa del Gruppo Air France- KLM.

La Fondazione Torino Musei cura e gestisce il patrimonio storico-artistico della Città di Torino con l’obiettivo di tutelare e valorizzare le collezioni civiche. La Fondazione è: 150.000 opere d’arte, la fiera d’arte contemporanea “Artissima” e 3 musei. Palazzo Madama, con i suoi 2000 anni di storia, è uno dei più antichi e affascinanti palazzi della Città, la GAM Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea ospita importanti opere dall’Ottocento a oggi e il MAO Museo d’Arte Orientale che offre un ampio panorama dell’arte delle antiche culture dell’Asia.

“Da oltre 10 anni collaboriamo con il Museo Nazionale del Cinema che ci vede partner sinergici in occasione delle più importanti manifestazioni del Museo. Questa sera siamo qui per celebrare un ulteriore passo in avanti, del quale sono molto fiero, che ci legherà ancora di più con il mondo culturale ed artistico della bellissima città di Torino.” – ha affermato Jerome Salemi nel corso della cena di gala – “La scelta di instaurare una nuova collaborazione con la Fondazione Torino Musei è per noi motivo di orgoglio e dimostra l’attenzione che riserviamo al mondo dell’arte, della cultura ed in particolare in una Regione che ha un forte legame ed amicizia con la Francia.”

“L’accordo con Air France e le Reali Linee Aeree Olandesi, gruppo elitario e quanto mai qualificato nel trasporto aereo, ci consentirà di stringere rapporti culturali nuovi e di rafforzare le conoscenze già in essere.” -illustra Elisabetta Rattalino nel corso della serata Cultura e Art du Voyage- “La partnership si inserisce nello sviluppo strategico intrapreso dalla Fondazione Torino Musei volto a valorizzare il proprio patrimonio artistico e l’offerta culturale della Città di Torino a livello internazionale, accorciando le distanze tra Torino e il resto del mondo e incrementando così l’affluenza di turisti nei nostri musei.”

L’accordo di partnership tra il Gruppo Air France-KLM e Fondazione Torino Musei si apre a un periodo di collaborazione reciproca con l’impegno di potenziare la conoscenza dei valori di entrambe le realtà a favore di una partecipazione sempre più attiva da parte di turisti e torinesi alle iniziative culturali di diversa natura.

(I-TALICOM)