Airbus lancia Mission+, il primo assistente di volo elettronico

DUBAI – NAVBLUE, filiale di Airbus per le operazioni di volo, ha lanciato Mission+, il primo Electronic Flight Assistant (EFA) che fornisce ai piloti tutti i dati e le informazioni di cui hanno bisogno per svolgere la loro missione, attraverso una soluzione digitale modulare.

Questo approccio centrato sulla missione integra i dati e la documentazione di gestione del volo, la check-list della cabina di pilotaggio, le carte di navigazione e le mappe degli aeroporti, le condizioni meteorologiche in tempo reale, i dati sulle prestazioni dell’aeromobile – solitamente disponibili ai piloti solo attraverso molteplici fonti.

“Per noi piloti, l’esperienza utente offerta qui è paragonabile al passaggio da un vecchio telefono cellulare e un diario cartaceo a uno smartphone di ultima generazione”, ha detto il capitano dei piloti Airbus Olivier Aspe.

Accessibile attraverso un display interattivo, Mission+ è il primo EFA sul mercato a riunire tutte le fonti di informazione con un unico punto di ingresso. Per i piloti questo significa un’interfaccia integrata che permette una navigazione rapida, facile e senza soluzione di continuità.

Compilando i dati e le informazioni in questo modo, Mission+ è un aggiornamento significativo rispetto alle attuali e ampiamente utilizzate borse di volo elettroniche (Electronic Flight Bags – EFB) e ai cockpit di bordo cartacei. Il carico di lavoro dei piloti è ottimizzato e l’efficienza operativa complessiva del vettore è migliorata.

Mission+ è stato sviluppato in stretta collaborazione con i vettori di varie regioni del mondo, incorporando il loro feedback. La soluzione garantisce una piattaforma flessibile con moduli opzionali che possono essere personalizzati in base alle esigenze specifiche del vettore.

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments