Apple guarda al futuro: in un brevetto l’anello smart

358

Apple guarda al futuro e dopo l’iPhone e l’Apple Watch, pensa ad un anello smart. È quanto si apprende da un brevetto appena pubblicato dalla USPTO, l’ufficio brevetti americano, in cui è descritto il funzionamento di un piccolo dispositivo da indossare al dito, in grado di monitorare l’attività fisica e di gestire diverse funzionalità. L’anello, da come decritto, integra un processore, un modulo wireless, una fonte di alimentazione ed un microfono. Sono inoltre presenti diversi sensori per la registrazione dei movimenti, così come una piccola superficie touch ed una piccola ghiera per l’accesso a determinate funzioni. L’anello smart potrebbe essere impiegato anche per l’autenticazione biometrica, magari per lo sblocco di un dispositivo Apple senza il bisogno di digitare alcuna password. Per ora, comunque, si tratta solamente di un’esplorazione da parte degli ingegneri di Cupertino.

(I-TALICOM)