EVERETT, Washington – L’U.S. Force oggi ha assegnato a Boeing un contratto da 2,6 miliardi di dollari per 15 aerei KC-46A tanker, per i pezzi di ricambio, l’equipaggiamento di supporto, i motori di riserva e i refueling pod kits per le ali. Con questo quinto lotto di produzione Boeing ora ha un contratto per 67 KC-46 tanker.

Boeing ha ricevuto i suoi primi due lotti di produzione, per 7 e 12 aerei, ad agosto 2016. Il terzo lotto, per 15 aerei, è stato assegnato a gennaio 2017; il quarto, per 18 aerei, a settembre 2018.

“Siamo onorati di produrre la futura generazione dei tanker dell’Air Force e riconosciamo l’importanza di questo programma per la nostra nazione” ha commentato Jamie Burgess, vice president and program manager del KC-46A tanker di Boeing. “Questo è stato un anno fondamentale per il KC-46 e una grande merito di tutto ciò va alla nostra solida partnership con l’Air Force. Ci aspettiamo di fare grandi cose insieme negli anni a venire”.

Boeing ha in programma di costruire 179 degli aerei da rifornimento basati sul 767 per l’Air Force per sostituire la sua flotta storica. L’azienda ha consegnato i primi tanker all’Air Force a gennaio 2019.

Boeing ha ricevuto il suo contratto iniziale per progettare e sviluppare l’ultimo aereo tanker dell’Air Force nel 2011. Il KC-46A è un tanker multiruolo in grado di rifornire gli aerei alleati e della coalizione militare compatibile con le procedure di rifornimento aereo internazionale e in grado di trasportare passeggeri, cargo e pazienti.

Boeing sta assemblando l’aereo KC-46 nel suo stabilimento a Everett, Washington, e recentemente ha iniziato la produzione del primo KC-46 per il Giappone.

Per maggiori informazioni su Defense, Space & Security, visita www.boeing.com. Seguici su Twitter: BoeingDefense e @BoeingSpace.

(I-TALICOM)
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments