DUBAI – Emirates ha ricevuto le autorizzazioni per ripristinare alcuni voli passeggeri. A partire da lunedì 6 aprile, Emirates ricomincerà a volare da Dubai a Londra, Francoforte, Parigi, Bruxelles e Zurigo, con 4 voli settimanali per Heathrow e 3 voli settimanali verso le altre città.

Operando dal Terminal 2 dell’aeroporto internazionale di Dubai fino a nuovo avviso, questi voli trasporteranno solo passeggeri in uscita dagli Emirati Arabi Uniti. Emirates trasporterà anche merci in entrambe le direzioni, supportando il commercio e le comunità con il trasporto di beni essenziali.

Sheikh Ahmed bin Saeed Al Maktoum, Presidente e Amministratore Delegato, di Emirates e del Gruppo ha dichiarato: “Questi servizi passeggeri iniziali, sebbene limitati ai viaggiatori che soddisfano i requisiti di ingresso stabiliti dai paesi di destinazione, saranno accolti con favore dai nostri clienti che desiderano tornare a casa e dalle loro famiglie. Desideriamo ringraziare il governo degli Emirati Arabi Uniti e tutti i nostri partner per il loro supporto nell’assicurare il funzionamento dei nostri voli”.

“Sebbene speriamo di riprendere al più presto tutte le operazioni, siamo perfettamente consapevoli delle sfide affrontate da molte città nell’affrontare l’epidemia COVID-19. Stiamo lavorando a stretto contatto con le autorità per riprendere i nostri servizi, tenendo ben presente la sicurezza e il benessere del nostro equipaggio e dei nostri clienti in ogni fase del viaggio. Esaminiamo continuamente la situazione e annunceremo eventuali servizi aggiuntivi man mano che torneranno a disponibili”.

Emirates utilizzerà i suoi aeromobili Boeing 777-300ER su queste rotte, offrendo posti in Business ed Economy. I voli possono essere prenotati dai passeggeri www.emirates.com. Per queste destinazioni sono previste delle restrizioni e i viaggiatori sono invitati a verificare i criteri di ingresso prima di volare.

Per motivi di salute e sicurezza, Emirates opererà un programma di servizio di volo modificato su questi voli. Non saranno disponibili riviste e altro materiale di lettura e, mentre cibo e bevande continueranno a essere offerti a bordo, l’imballaggio e il packaging saranno modificati per ridurre i contatti durante il servizio pasti. I servizi Emirates come le Lounge e lo Chauffeur service saranno temporaneamente non disponibili durante questo periodo.

Tutti gli aeromobili Emirates saranno sottoposti a processi avanzati di pulizia e sanificazione, dopo ogni viaggio.

(I-TALICOM)