Leonardo a Cybertech Live Europe 2020

ROMA – Pronta a ripartire Cybertech Live Europe 2020, la rassegna internazionale dedicata alla cyber security, organizzata in collaborazione con Leonardo. Rinviata al 2021 la consueta due giorni di dibattiti, convegni e incontri in presenza, Cybertech Europe si svolgerà quest’anno il 16 settembre in un formato digitale compatto e riunirà virtualmente migliaia di
partecipanti e speaker di alto livello dal mondo istituzionale e dell’industria: tra i principali, Paola Pisano, Ministro per l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione; Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo, e Tommaso Profeta, nuovo Managing Director della Divisione Cyber Security; Margaritis Schinas, Vicepresidente della Commissione Europea; Roberto Baldoni, Vice Direttore Generale del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS) italiano.

Temi del dibattito saranno la trasformazione digitale nell’ambito del piano europeo di ripresa e le sfide e priorità di una strategia industriale di sicurezza che miri ad assicurare una capacità di resilienza cyber/digitale nella nuova normalità post pandemica. La riflessione punterà inoltre sull’esigenza di rafforzare la sovranità tecnologica dell’Unione e sulla necessità di una collaborazione tra istituzioni e industria della sicurezza e della sicurezza cibernetica.

L’Amministratore Delegato di Leonardo

Così commenta Alessandro Profumo, Amministratore Delegato di Leonardo: “La crisi dovuta al COVID19 ha ulteriormente dimostrato l’importanza delle nuove tecnologie per la società. La transizione digitale deve rimanere una priorità assoluta per il nostro Paese e per l’Europa e l’attuazione della strategia UE in materia di digitale e di dati è più importante che mai. In questo quadro, l’industria della sicurezza e della difesa può e deve giocare un ruolo significativo per lo sviluppo, attraverso un’intensa attività di ricerca e innovazione, di queste tecnologie, che devono incorporare adeguati elementi in grado di garantire resilienza e continuità operativa”.

(I-TALICOM)