MILANO – LG lancia «PuriCare Wearable Air Purifiier», la maschera hi-tech, elettrica e ricaricabile, dotata di filtri e ventole per purificare l’aria e semplificare la respirazione, da usare al posto delle classiche mascherine usa e getta.

L’innovativa mascherina sarà presentata all’Ifa, la fiera tecnologica di Berlino, che prenderà il via il prossimo 3 settembre.

 

Le Caratteristiche di «PuriCare Wearable Air Purifiier»

I filtri sostituibili consentono a PuriCare Wearable di fornire aria fresca e pulita sia negli ambienti chiusi che all’esterno. Grazie al doppio ventilatore e al sensore respiratorio brevettato,  consente di inspirare aria pulita e filtrata, mentre il sensore respiratorio rileva il ciclo e il volume del respiro di chi lo indossa e regola l doppio ventilatore a tre velocità. Le ventole accelerano automaticamente per assistere l’aspirazione dell’aria e rallentano per ridurre la resistenza durante l’espirazione e rendere la respirazione più fluida.

Progettata ergonomicamente per adattarsi alla forma del viso, riduce al minimo le perdite d’aria intorno al naso e al mento e può essere indossata comodamente per diverse ore consecutive.

La batteria da 820 mAh garantisce fino a otto ore di funzionamento in modalità bassa e due ore in modalità alta.

La custodia in dotazione, inoltre, mentre ricarica la mascherina la igienizza attraverso l’uso di luci Led UV.

L’uso della mascherina hi-tech

Nel suo annuncio LG non fa esplicitamente riferimento al Coronavirus e alle mascherine attualmente utilizzatie da milioni e milioni di persone per contenere la diffusione del virus, tuttavia afferma che il dispositivo “risolve il dilemma tra le mascherine fatte in casa, di bassa qualità, e le mascherine monouso che scarseggiano”.

(I-TALICOM)