MODENA – Anche quest’anno MASA, Modena Automotive Smart Area, partecipa attivamente al Motor Valley Fest in una giornata digitale interamente dedicata con tavole rotonde e dimostrazioni sui temi di guida autonoma, mobilità intelligente, infrastrutture digitali e sicurezza informatica.

Durante la sessione “Connettività e Mobilità intelligente” l’ing. Marco Fainello, Direttore Tecnico della Danisi Engineering, annuncia la nascita della Smart Mobility Agency, l’agenzia che si pone come agevolatore operativo di progetti Smart road e Mobility per amministrazioni pubbliche, centri di ricerca ed aziende che intendono realizzare innovativi modelli di Smart City.

“La Smart Mobility Agency è il riferimento dove trovare i servizi necessari a chi vuole sviluppare le nuove tecnologie per il miglioramento della mobilità, a cominciare dalla sicurezza e sostenibilità. Convinti che il futuro sia una porta di cui il passato è la chiave, mettiamo a disposizione l’esperienza pluridecennale delle aziende e delle persone che compongono l’agenzia, esperienza che costituisce la garanzia di poter trovare il supporto necessario per costruire il futuro della mobilità avanzata, connessa, sicura e sostenibile, a cominciare da oggi.” Queste le parole di Marco Fainello, Referente Tecnico della SMA – Smart Mobility Agency – e componente del Comitato tecnico scientifico del progetto MASA.

Modena Automotive Smart Area è un progetto sperimentale in partnership pubblico-privata per lo sviluppo di servizi legati alla mobilità intelligente e connessa, e dei veicoli con guida assistita ed automatica, nata dalla partnership tra Comune di Modena, Università di Modena e Reggio Emilia, con il supporto del Ministero dei Trasporti e Infrastrutture e della Regione Emilia Romagna.

La creazione di questo nuovo approccio allo sviluppo dell’innovazione ha l’effetto di promuovere il segmento imprenditoriale e sviluppare iniziative di Open Innovation, costruendo connessioni con le reali esigenze dei costruttori automobilistici, di componenti e con gli utilizzatori finali. Tra gli obiettivi principali c’è infatti un concetto di Pilots & PoC che sfrutti le migliori tecnologie ed aziende per attirare investimenti industriali internazionali del settore automobilistico ed infrastrutturale di mobilità e comunicazioni.

Grazie all’utilizzo di un’area demo come l’autodromo, di un’area urbana strutturata e di servizi dedicati, MASA, con il supporto operativo di SMA, mette a disposizione la possibilità di studiare in sicurezza le effettive situazioni di utilizzo.

SMA supporterà anche altre importanti iniziative sperimentali di partnership pubblico-private in Piemonte, dove la tradizione motoristica e aeronautica si fonde con l’innovazione digitale e le ICT, per puntare ad un completo laboratorio di sperimentazione di innovazione urbana.

Su indicazione della Smart Mobility Agency si costituirà un comitato tecnico scientifico che, oltre a selezionare le tecnologie applicabili nell’ambito dei progetti, definirà le collaborazioni Internazionali finalizzandole agli obiettivi di MASA e degli altri progetti in corso di elaborazione.

(I-TALICOM)