Il motore di ricerca e gigante russo Yandex sfida Google e Amazon nella ricerca vocale. Dopo il lancio di Yandex.Station un paio d’anni fa, l’azienda russa mette in vendita un piccolo altoparlante con assistente vocale. Yandex Station Mini ha mire di espansione internazionali, e già conta un bacino di utenti di 45 milioni di utenti. Il design dell’assistente mini ha un design accattivante, che assomiglia in parte a Google Home Mini e ad Amazon Echo Dot. Grazie all’assistente vocale Alice è possibile effettuare ricerche in internet, riprodurre musica o gestire domotica. Yandex Station Mini consente anche di diminuire o aumentare il volume, grazie al solo gesto di una mano.

Così commenta Giulio Gargiullo Digital Marketing Manager esperto di business con la Russia: “E’chiaro che la nota azienda russa abbia mire internazionali, sfidando i concorrenti americani, ma mantenendo il proprio potere all’interno di Runet, la rete russa che potrebbe essere isolata o protetta dal resto del mondo, come spesso è stato lasciato intendere. Nella sfida del gigante russo Yandex verso i principali player americani solo negli ultimi mesi sono state lanciate le versioni russe delle macchine a guida autonoma (in testing già negli ultimi anni), lo smartphone, gli assistenti vocali, le innumerevoli applicazioni Yandex, utilizzate da milioni di utenti ogni giorno come Yandex.Taxi, Yandex,Dengi, Yandex.Market, ecc. vitali per vivere nella Russia contemporanea“.

Conclude Gargiullo:” Il principale motore di ricerca russo e gigante tecnologico Yandex investe fortemente nell’AI, con sistemi che pilotano l’intelligenza artificiale della ricerca online, dell’immenso network pubblicitario online e offline, le applicazioni, come le applicazioni dell’azienda russa per le aziende. Significativo anche il lancio della piattaforma video di Yandex, sfidando Youtube, entrando nel mercato del video online sempre più profittevole, ma anche mantenendo uno spazio sui server russi, nella logica Runet. Nella corsa espansiva di Yandex, in queste ore è stata lanciata Sloy, l’applicazione in stile TikTok”.

(I-TALICOM)