ROMA – Manca poco più di un mese al 16 ottobre, quando l’Auditorium della Tecnica di Roma tornerà a ospitare il Forum ICT Security, l’evento b2b gratuito sulla cybersecurity che quest’anno vede la sua 20ma edizione.
Aperta dalla Tavola Rotonda “Digital Innovation e Digital Transformation passano attraverso la sicurezza informatica – Le regole per creare un’infrastruttura digitale solida e protetta”, moderata dalla Presidente AIIC Luisa Franchina, la giornata si articolerà poi secondo un ricco programma fondato sulla consueta quanto proficua interazione tra analisi teorica e dimensione operativa. Sul podio accademici, ricercatori, rappresentanti delle istituzioni, professionisti e operatori del mondo aziendale esporranno istanze e problematiche attuali del panorama nazionale e globale di sicurezza informatica, ripercorrendo le buone prassi già consolidate e, soprattutto, prospettandone di nuove.
È imperativo prendere coscienza della pervasività del rischio: connettere un numero crescente di macchine nei più svariati settori – comparto automotive e robot industriali, domotica e smart cities, sanità e servizi finanziari – significa ampliare la superficie d’attacco moltiplicando esponenzialmente i dati esposti, che attualmente vanno soggetti anche a complessi processi di delocalizzazione.
La vertiginosa evoluzione delle minacce cyber – attestate, anche per il 2019, in significativa crescita dai più autorevoli studi in materia – impone un altrettanto rapido sviluppo di protocolli e strumenti volti a proteggere dati, infrastrutture e persone dai rischi rappresentati non solo dai potenziali attacchi (interni o esterni) ma anche da eventi accidentali; rischi che l’ormai prossima implementazione dell’infrastruttura 5G non farà che rendere più numerosi e diffusi.
Le necessarie e urgenti risposte vanno individuate tanto sul piano della tecnologia quanto su quello, imprescindibile, dei comportamenti umani. Per questo motivo gli interventi in programma affronteranno casi reali e presenteranno le più recenti soluzioni operative pensate per tutelare aziende e persone: dai prodotti basati sulla cyber intelligence alle pratiche di Identity Governance, dai principi alla base dell’ICT resilience alle linee guida per pianificare e attuare un’efficace Incident Response.
Come da tradizione l’evento si concluderà con la distribuzione gratuita di ICT Security Collection, bookazine cartaceo contenente una selezione di articoli sui più attuali temi dell’innovazione digitale e delle relative istanze che s’impongono in termini di sicurezza informatica.
L’evento B2B è rivolto ad un pubblico di professionisti ed esperti che avranno occasione di incontrarsi, aggiornarsi e confrontarsi sulle ultime novità in ambito di Cyber Security.

(I-TALICOM)